Corso di Violoncello

Il corso di violoncello è rivolto a chiunque voglia intraprendere lo studio di uno strumento musicale, voglia imparare a fare musica ed apprendere suonando e confrontandosi con altre persone, attraverso la musica d’insieme. Oltre alla tecnica classica base il corso può prevedere anche un orientamento di carattere moderno, pop e di musica leggera con l’utilizzo di apparecchiature moderne e la conoscenza del violoncello elettrico.

  • Studio della corretta impugnatura dell’arco (mano destra) ed evoluzione delle tecniche.
  • Impostazione dell’arco sulle corde “vuote” e studio della rotazione del polso per ottenere diverse sonorità a seconda degli stili.
  • Impostazione della mano sinistra in prima posizione dal 1° al 4° dito e successivamente del pollice che avrà funzione di capotasto mobile.
  • Studio delle figure musicali.
  • Studio dell’altezza dei suoni e individuazione della gamma sonora dello strumento.
  • Il legato, lo staccato, il legato-staccato e tecniche d’esecuzione con la mano destra.
  • Gli intervalli: studio della mezza posizione e della posizione avanzata.
  • Studio delle scale a una e due “ottave” con relativi arpeggi.
  • Simbologia e alterazioni.
  • Conoscenza dei colori e delle dinamiche: “forte” e “piano”, “crescendo” e “diminuendo”.
  • Tecnica del vibrato per favorire espressività ed intonazione.
  • Esecuzione degli accordi: dai bicordi agli accordi complessi.
  • Conoscenza della tastiera del violoncello:
  • Studio delle posizioni
  • Studio dei salti di posizione.
  • Conoscenza dei “colpi d’arco”: balzato, staccato, détaché, picchettato e associazione degli stessi ai vari periodi storici.
  • L’agogica musicale: cambiamenti di ritmo all’interno di un brano.
  • Il pizzicato: dallo standard alle evoluzioni della scuola moderna.
  • Imparare a diteggiare un brano.
  • Imparare a scegliere le arcate in rapporto agli stili e alle difficoltà tecniche.
  • Conoscenza sommaria del repertorio violoncellistico e delle diverse “forme” musicali in genere.
  • Improvvisazione allo strumento.

CLICCA QUI PER PRENOTARE LA TUA LEZIONE DI PROVA GRATUITA!

Curriculum Simone Sitta
Simone Sitta, intraprende lo studio del violoncello all’età di 11 anni con il M° P. Capasso e di propedeutica orchestrale con il M° L. Maiozzi.
Prosegue gli studi nel conservatorio O. Respighi di Latina, studiando con il M° V. Cavallo. Studia pianoforte complementare con il M° E. Sepe e il M° Marzocchi. musica da camera con il M° L. Manzini.
Esercitazioni orchestrali con il M° A. Vlad. Continua lo studio del violoncello con il M° L. Pierazzuoli. Suona come membro stabile nell’orchestra giovanile GIUSEPPE TARTINI della provincia di Latina (direttore stabile M° A. Cipriani) e come orchestrale aggiunto dell’ORCHESTRA INTERNAZIONALE D’ITALIA dal 2000 al 2005 accompagnando strumentisti, cantanti, solisti di chiara fama, quali: Mirella Caponetti, Federico Mondelci,Sergey Yuskevick, Efrain Franco, Katia Ricciarelli, Eugenio Becherucci ed altri, riscuotendo sempre pieno successo e grande consenso della critica.
Nel dicembre 2001 l’orchestra ha svolto una tourneè in Venezuela e Brasile con l’alto patrocinio concesso dall’ambasciata Venezuelana e dalla presidenza del senato della Repubblica. vince i seguenti concorsi:
– PRIMO PREMIO ASSOLUTO al 13° concorso internazionale per la musica da camera “città di Barletta”
– SECONDO PREMIO (primo non assegnato) al 6° concorso internazionale per la musica da camera “V. Scaramuzza”
– PRIMO PREMIO alla 9° edizione del concorso nazionale “città di Ortona”.
Dal 2011 ad oggi è orchestrale stabile dell’ orchestra sinfonica Marco dall’Aquila diretta dal M° Jacopo Sipari di Pescasseroli.
2014 prossima produzione come violoncellista nel musical sunset boulevard per la regia di Federico Bellone in prima assoluta nazionale al festival di Todi.
2014 Violoncellista nella versione moderna della CARMEN per l’apertura della stagione d’ opera a Caracalla (RM) con l’orchestra di Piazza Vittorio e del teatro dell’ opera di Roma.
2014 Violoncellista nella 64° edizione del FESTIVAL DI SANREMO
2014 Prende parte al project strumentale DARDUST7 (musiche dell’autore Dario Faini)
2012 violoncellista nel musical SWEENEY TODD
2009 al 2011 violoncellista nell’ orchestra del musical LA BELLA E LA BESTIA Disney
(stage-entertainment Italy) teatro nazionale a Milano e teatro brancaccio in Roma. Dal 2009 è membro stabile dell’ orchestra Marco dall’ Aquila diretta dal M° Jacopo Sipari di Pescasseroli.
2011 è ospite nello spettacolo teatrale DIGNITA’ AUTONOME DI PROSTITUZIONE per le regia di Luciano Melchionna
Suona nelle opere IL SIGNOR BRUSCHINO ed IL MESE MARIANO al festival lirico della citta di Ortona.
Suona al festival per giovani orchestre della città di Voghera eseguendo un repertorio esclusivamente del compositore A. Piazzolla.
Riceve il diploma dall’orchestra Italo-latino-Americana (tour orchestra giovanile)
Studia musica barocca con il M° M. Bignardelli.
Nel 2010 segue i seminari tenuti dal M° E. Silvestri (spalla del teatro la Fenice di Venezia)
Segue le lezioni e i seminari di musica da camera con il M° L. Manzini.
È membro del gruppo di musica irlandese FOLK ROAD
suona per due stagioni al festival musicale tenutosi all’orto botanico in Roma suonando con solisti come A.Pellegrino
Suona in diversi spettacoli teatrali tra cui IL SI LENZIO della compagnia di Pippo Del bono (teatro Modena) portato in scena al festival di Madrid (spagna).
Collabora inoltre con Nino Bernardini suonando negli spettacoli di sua regia.
Ha partecipato sia in formazione cameristica sia in trio in varie trasmissioni televisive nazionali e in film Partecipa per due stagioni alla commedia musicale M COME MUSICA